Emergenza covid-19

Chi dona ai poveri presta a Dio

(Victor Hugo)

I recenti Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri hanno attuato misure restrittive su tutto il territorio nazionale. Anche la Fondazione Città Solidale Onlus ha immediatamente adottato le disposizioni del Governo in tutte le 18 strutture gestite. È infatti necessario rispettare le indicazioni contenute nel D.P.C.M. al fine di ridurre l’avanzare del Coronavirus. Non solo per proteggere noi stessi ma anche i nostri ospiti.

Nonostante ciò il nostro lavoro continua… garantendo pasti caldi ai poveri della città e implementando con ulteriori posti letto a chi non ha una casa.

E’ noto che il servizio di accoglienza “Oasi di Misericordia” prevedeva solo ospitalità per la mensa serale e per la notte ma, da sabato 21 marzo, il servizio è stato potenziato (anche nel numero degli operatori impegnati) e garantisce ormai assistenza ed accoglienza h24, anche per evitare che gli ospiti, di giorno, siano costretti a vagare per le strade della città venendo meno alla chiara disposizione di “stare in casa”. Il nostro Arcivescovo Bertolone ha messo a disposizione una somma aggiuntiva per far fronte alle spese necessarie a garantire la presenza h24 di operatori esperti ed anche l’aumento del numero dei pasti.

Ma questo non è sufficiente. Fondazione Città Solidale Onlus lancia una campagna di raccolta fondi, per sostenere l’impegno di chi è in prima linea nella lotta contro la povertà. A promuoverla, il Presidente padre Piero Puglisi che incoraggia ad abbracciare con convinzione scelte solidali, che possano contribuire a rispondere all’emergenza COVID-19 per le persone più fragili: le persone senza dimora.

L’emergenza legata alla diffusione del COVID-19, oltre che sanitaria, sta diventando sempre più sociale. Colpisce soprattutto chi già viveva situazioni di difficoltà o di fragilità, creando nuove situazioni di povertà. Il lavoro encomiabile degli operatori sociali, educatori, psicologi e assistenti sociali della Fondazione Città Solidale non cessa di fronte al Coronavirus ma continua ininterrotto per riuscire a garantire i propri servizi, seppure operando in condizioni via via sempre più difficili.

Cosa stiamo facendo

Come puoi sostenerci

Fondazione Città Solidale ed  il suo presidente, Padre Piero Puglisi, saranno grati a chiunque voglia sostenere la propria opera, contribuendo tramite donazione di ogni genere: alimentari, prodotti per l’igiene, articoli di protezione personali, o aiuto economico.

(Iban: IT 63 A 03069 09606 100000141021).

Contattaci subito al n. 

0961-789006

Vuoi scriverci? Compila il form.

Questa emergenza ci deve far sentire tutti uniti e solidali: Aiutaci ad aiutare le persone più fragili.

10 + 13 =

                                                    SEGUICI SUI SOCIAL

Fondazione Città solidale Onlus © 2019 – P. IVA 02273080792 – Via della Solidarietà, 1 – 88100 Catanzaro, Italia Tel. e Fax +39 0961 789006 – www.fondazionecittasolidale.it